Me

Il Venezuela ha posticipato le elezioni al 2017

La decisione è stata accolta con sdegno dall'opposizione che preme per la rimozione del presidente Nicolas Maduro, considerato il responsabile della grave crisi economica

Immagine di copertina

Il governo venezuelano ha annunciato che le elezioni non si terranno più a dicembre ma nel 2017.

Il presidente della Commissione elettorale nazionale Tibisay Lucena ha infatti reso noto martedì 18 ottobre 2016, che le elezioni si terranno verso la metà del prossimo anno.

Gli oppositori del presidente Nicolas Maduro, però, ritengono che la mossa sia il colpo di coda di un governo ormai estremamente impopolare che sta anche tentando di ostacolare i tentativi dell’opposizione di tenere un referendum per sfiduciare lo stesso Maduro.

Il presidente venezuelano che è succeduto ad Hugo Chavez alla sua morte nel 2013, è considerato da molti il responsabile della grave crisi economica in cui versa il paese.