Me

Le frasi più controverse pronunciate dai leader mondiali

Per quanto alcuni personaggi politici o religiosi godano di ottima fama, alcune loro dichiarazioni sembrano piuttosto in contrasto con la loro immagine positiva

Immagine di copertina

Non è poi così difficile distinguere le parole di un
premio Nobel per la pace da quelle di un dittatore sanguinario, o quelle di un rispettato
leader spirituale da quelle di un politico piuttosto aggressivo come Donald Trump.

Se però nella maggior parte dei casi indovinare chi ha
pronunciato certe frasi tra questi personaggi così diversi può risultare
intuitivo, ci sono anche affermazioni che sembrano sfidare i luoghi comuni nel
loro essere molto lontane dalla percezione che nell’immaginario collettivo si
ha di alcune figure.

Il sito TRT World ha raccolto alcune di queste, sfidando i
suoi utenti a capire se frasi decisamente controverse come “Riteniamo che la
razza bianca dovrebbe essere la razza predominante” fossero da attribuire a un
discorso di Adolf Hitler o del Mahatma Gandhi, che effettivamente pronunciò l’affermazione
nel 1903 in riferimento alla situazione del Sudafrica.

Nella gallery in alto, altre dichiarazioni controverse che
il sito ha presentato sfidando i lettori ad attribuire a uno tra i due personaggi
proposti.