Me

Un terremoto di magnitudo 6.9 ha colpito la Papua Nuova Guinea

L'epicentro del sisma si trova a 35 chilometri di profondità tra l'isola di Nuova Britannia e la costa settentrionale della Papua Nuova Guinea

Immagine di copertina

Un terremoto di magnitudo 6.9 ha colpito al largo della costa dell’isola di Nuova Britannia, in Papua Nuova Guinea, secondo quanto riferito dall’US Geological Survey (Usgs) lunedì 17 ottobre.

L’Usgs ha detto che l’epicentro del sisma si trova a 35 chilometri di profondità tra l’isola di Nuova Britannia e la costa settentrionale della Papua Nuova Guinea.

Il sisma è stato così potente che è stato percepito anche nella capitale Port Moresby, a circa 750 chilometri di distanza dall’epicentro, sulla costa meridionale del paese.

Il centro di allerta statunitense Pacific Tsunami Warning Center non ha rilasciato alcun allarme su possibili tsnuami e al momento non risultano danni.

Nel luglio 1998, due terremoti sottomarini di magnitudo 7 hanno provocato tre tsunami che hanno ucciso almeno 2.100 persone vicino alla città di Aitape sulla costa settentrionale della Papua Nuova Guinea.

Il paese si trova sulla “cintura di fuoco” del Pacifico, dove si verificano frequenti terremoti ed eruzioni vulcaniche.