Me

Almeno 4 vittime e mille persone evacuate a causa degli incendi in Portogallo

Il bilancio più grave sull'isola di Madeira dove tre persone hanno perso la vita mentre oltre mille, tra residenti locali e turisti, sono state evacuate

Immagine di copertina

Alcuni incendi boschivi hanno causato la morte di almeno quattro persone in Portogallo, mentre oltre mille sono state evacuate dall’isola di Madeira, popolare destinazione turistica.

Il ministro dell’Interno portoghese ha detto di aver chiesto l’aiuto dell’Unione Europea per far fronte all’emergenza. A intervenire immediatamente al fianco dei soccorritori portoghesi sia la vicina Spagna che l’Italia.

“Questa situazione straordinaria supera la nostra capacità di reagire”, ha dichiarato il primo ministro Antonio Costa, sottolineando che i prossimi giorni saranno difficili a causa delle alte temperature previste.

Lisbona ha inviato un team di oltre cento soccorritori a Madeira dove le fiamme, alimentate dai forti venti, hanno ucciso tre persone e distrutto 40 abitazioni e un albergo di lusso situati sulle colline sopra il capoluogo Funchal.

Nel Portogallo continentale, una persona è rimasta uccisa nella regione centrale di Santarem, dove migliaia di vigili del fuoco sono impegnati a domare decine di focolai mentre un’ondata di caldo attraversa il paese.

Le fiamme hanno distrutto case, costretto a chiudere per ore alcune autostrade principali e a evacuare diversi paesi, per lo più nel nord del Portogallo.

L’incendio a Funchal è quasi interamente sotto controllo dalla tarda mattinata, ha dichiarato il governatore della regione Miguel Albuquerque, ma altri focolai sono ancora attivi sull’isola.

Albuquerque ha riferito che 80 persone sono ricoverate in ospedale a causa del fumo e delle bruciature, due di loro sono in gravi condizioni. Tutte le vittime sono residenti locali. Una persona è attualmente dispersa.

Oltre mille tra abitanti e turisti, hanno passato la notte in accampamenti provvisori e caserme militari, prima che ad alcuni di loro fosse consentito rientrare alle proprie abitazioni. Evacuati anche due ospedali.

La polizia ha detto che alcuni degli incendi sono stati provocati da piromani e sono stati effettuati numerosi arresti.

Gli incendi boschivi sono frequenti in Portogallo, come del resto in Italia, e nel 2003 si sono state ben 19 vittime, mentre circa il 10 per cento dei boschi portoghesi sono andati in fumo.