Me

Perquisizioni in diverse città tedesche in cerca di militanti dell’Isis

In diverse località della Germania, tra cui Dortmund, Düsseldorf e Duisburg, più di 150 agenti delle forze dell'ordine hanno effettuato perquisizioni e ricerche

Immagine di copertina

Nella mattina di mercoledì 10 agosto, oltre 150 membri delle forze dell’ordine hanno perlustrato diversi palazzi di alcune città della Renania Settentrionale-Vestfalia, regione occidentale della Germania, in cerca di persone che potrebbero essere affiliate al sedicente Stato islamico.

I blitz della polizia tedesca sono stati effettuati in diverse località del Land, tra cui Dortmund, Düsseldorf e Duisburg, dove si troverebbero dei sospetti legati all’estremismo islamico.

L’obiettivo dell’intervento sarebbe soprattutto quello di stanare ed arrestare dei predicatori islamici, i quali avrebbero contribuito a far radicalizzare dei giovani. Uno dei principali obbiettivi sarebbe un uomo coinvolto nell’allestimento di una sala per lezioni islamiche, frequentata dai due attentatori coinvolti nell’attentato dello scorso 16 aprile al tempio Sikh di Essen, città tedesca a ovest del paese.

Inoltre, sempre mercoledì 10 agosto è stato tratto in arresto dal commando speciale tedesco un uomo che si trovava nel campo profughi di Dinslaken, città appartenente al distretto governativo di Düsseldorf. 

Si attendono accertamenti per i possibili legami con il richiedente asilo siriano di 24 anni arrestato a Mutterstadt lo scorso 9 agosto, il quale stava pianificando un attacco per l’inizio della Bundesliga.