Me

La misteriosa presenza delle forze speciali britanniche in Siria

La Bbc ha diffuso le immagini di un presunto intervento dei soldati britannici in Siria, al confine con l'Iraq, contro l'Isis e a sostegno dei ribelli siriani

Immagine di copertina

I soldati britannici sono intervenuti sul terreno in Siria in almeno un’occasione. A riferire questa notizia non di poco conto è la Bbc che ha diffuso delle immagini nelle quali si vedono alcuni veicoli militari utilizzati appunto dalle forze speciali dell’esercito del Regno Unito.

Le fotografie, che risalgono al giugno scorso, sono state scattate dopo un attacco da parte del sedicente Stato islamico su una base occupata dal New Syrian Army, un gruppo ribelle moderato, al confine tra la Siria e l’Iraq.

I soldati britannici erano intervenuti in quella occasione a protezione del perimetro della base stessa, ma nonostante il ruolo prettamente difensivo assunto in quel frangente hanno con sé equipaggiamento offensivo come fucili, mitragliatrici e missili anticarro, perciò, se i miliziani dell’Isis fossero tornati all’attacco, sarebbero probabilmente stati ingaggiati in battaglia dai militari britannici.

Un portavoce del gruppo siriano ha preferito non rilasciare commenti in merito, ma ha confermato che le forze speciali britanniche e americane stanno addestrando i suoi uomini e fornendo equipaggiamento e supporto aereo.

Da Londra, il ministero della Difesa ha cautamente detto di non voler commentare le operazioni delle forze speciale, non confermando, ma neppure smentendo, le notizie raccolte dalla Bbc.

(I mezzi delle forze speciali britanniche intervenuti in territorio siriano. Credit: Bbc)