Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Cosa succede oggi nel mondo

Tutti i fatti da sapere per la giornata di oggi

Immagine di copertina

Stati Uniti: durante un raduno in Pennsylvania, il candidato repubblicano Donald Trump ha attaccato il senatore del Vermont Bernie Sanders per essersi arreso alla rivale Hillary Clinton, candidata democratica: “Ha fatto un patto col diavolo. Lei è il diavolo”. Intanto, i compagni di partito di Trump lo criticano aspramente per le infelici esternazioni contro i genitori di un soldato americano decorato di religione musulmana.

Messico: le autorità messicane hanno rifiutato di autorizzare l’aborto per una ragazzina di 13 anni violentata da un conoscente dopo che il giudice ha ridotto la gravità del reato da stupro a coercizione sessuale. Infatti, l’aborto è vietato nello stato federale settentrionale di Sonora, nel nordovest del Messico, tranne che in caso di stupro.

Cina: il tifone Nida ha portato la città di Guangzhou, nel sud della Cina, per la prima volta a un livello di allerta rosso e Hong Kong è minacciata da inondazioni e frane. Oltre 150 voli sono stati cancellati.

Stati Uniti: un impiegato dell’Fbi si è dichiarato colpevole di aver inoltrato informazioni sensibili alla Cina in cambio di denaro. Il tecnico elettronico Kun Shan Chun, soprannominato Joey, potrebbe ricevere una condanna fino a 10 anni di detenzione.

Brasile: la polizia è riuscita a ristabilire l’ordine nel nord del Brasile dopo tre notti di violenza scatenate da una gang criminale che ha fatto esplodere bombe, dato alle fiamme autobus e sparato contro edifici governativi. 

Canada: dopo che in maggio la città dell’Alberta Fort McMurray era stata devastata da un gigantesco incendio che aveva costretto all’evacuazione migliaia di persone, si trova adesso ad affrontare un’altra emergenza: le piogge torrenziali hanno causato un’inondazione che ha indotto le autorità a chiudere alcune strade e si attendono nuove precipitazioni.

Stati Uniti: una nuova legge varata nello stato del Texas consente agli studenti con più di 21 anni e con un regolare porto d’armi di portare con sé le proprie pistole fin dentro alle aule universitarie, a patto che non siano visibili.