Me

9 milioni di profilattici gratis per le Olimpiadi di Rio

Per prevenire la diffusione di malattie e gravidanze indesiderate, il governo brasiliano ha coinvolto i raccoglitori di lattice della foresta amazzonica

Immagine di copertina

In previsione delle Olimpiadi di Rio de Janeiro, che avranno ufficialmente inizio il 5 agosto, il governo brasiliano ha stabilito di distribuire durante i Giochi 9 milioni di profilattici gratuiti (di cui 450mila destinati solo agli atleti e al personale che alloggerà al Villaggio Olimpico), per evitare che il grande afflusso di visitatori porti a una diffusione incontrollata di sesso senza protezioni.

La produzione di una tale mole di profilattici ha richiesto un impegno particolare da parte di Natex, un’azienda con sede nella regione amazzonica occidentale di Acre, nel mezzo della foresta pluviale al confine con la Bolivia.

Lo stabilimento industriale ha la particolarità di sfruttare appieno la materia prima locale, ovvero la gomma ricavata dagli alberi della foresta amazzonica, che segue un processo affascinante e ancora molto legato al lavoro manuale prima di passare al trattamento in fabbrica, in un luogo che i raccoglitori di lattice rientrano in un programma governativo progettato per proteggere il loro stile di vita tradizionale, favorire l’uso sostenibile della foresta pluviale e scoraggiare i taglialegna illegali.

I raccoglitori di lattice di lunga esperienza come Raimundo Mendes de Barros, 71 anni, si vedono come protettori della foresta, e raccolgono la sostanza attraverso secchi di metallo agganciati alla base di innumerevoli alberi, dai quali questa scende sotto forma di gocce bianche.

Per decenni, raccoglitori come Barros sono stati in prima linea per spingere i leader del Brasile a fare di più per fermare la deforestazione, pagando spesso un pesante scotto, visto che agricoltori e taglialegna si sono vendicati di queste prese di posizione assumendo mercenari che hanno ucciso decine di persone.

In questa fotogallery, il processo che porta dagli alberi dell’Amazzonia al prodotto pronto per essere utilizzato durante le Olimpiadi brasiliane.