Me

Le ex modelle di Playboy fotografate decenni più tardi

Un fotografo ha incontrato una serie di donne che tra gli anni Cinquanta e gli anni Settanta posarono per la famosa rivista, e le ha ritratte di nuovo

Immagine di copertina

La notizia è di qualche mese fa: Playboy, la leggendaria rivista specializzata in foto erotiche femminili, non pubblicherà più immagini di nudo, concentrandosi soltanto su articoli, interviste e commenti non necessariamente a sfondo pruriginoso.

Eppure per molti anni quel nome è stato sinonimo di donne poco vestite, e questo da molto tempo a questa parte: era infatti il 1953 quando l’editore Hugh Hefner diede alle stampe il primo numero, che nel famoso “paginone centrale” vedeva una giovane aspirante attrice destinata a farsi a breve un nome: Marylin Monroe.

Da allora in poi sono state moltissime le donne che hanno acceso la fantasia dei lettori della rivista, e tra queste ce ne sono alcune che il fotografo Nadav Kander ha scovato al giorno d’oggi, a decenni di distanza dalla pubblicazione delle loro foto senza veli, per chiedere loro di posare nuovamente, in questo caso per il New York Magazine.

Così, da Miss Marzo 1954 a Miss Gennaio 1979, le protagoniste di allora sono tornate a mettersi in gioco con orgoglio e autoironia, e quelli nella gallery sono i risultati.