Me

Al-Qaeda svincola dai legami organizzativi al-Nusra

Il leader del gruppo Zawahiri ha detto che l'affiliato siriano può emanciparsi per trovare l'unità necessaria a sconfiggere i propri nemici in Siria

Immagine di copertina

Al-Qaeda ha dichiarato in un messaggio audio rivolto al suo affiliato siriano, il Fronte al-Nusra, e diffuso giovedì 28 luglio 2016, che può sciogliere i legami organizzativi con al-Qaeda per preservare la sua unità e continuare a combattere in Siria.

Il fronte al-Nusra è una delle fazioni che combatte sia il presidente Bashar al-Assad che il sedicente Stato islamico.

Gli Stati Uniti l’hanno bollato come organizzazione terroristica e il Consiglio di Sicurezza dell’Onu ha introdotto delle sanzioni contro il gruppo, ma al-Nusra combatte spesso accanto a gruppi più moderati sostenuti da Washington e dai suoi alleati regionali.

“Potete sacrificare senza esitazioni i legami organizzativi e di partito se inficiano la vostra unità e la vostra capacità di agire come un corpo unico”, ha dichiarato il leader di al-Qaeda Ayman al-Zawahiri.

“La fratellanza islamica che ci lega è più forte di ogni affiliazione organizzativa. La vostra unità e unificazione è più importante di qualsiasi legame organizzativo. Viene prima di ogni appartenenza organizzativa”, ha detto Zawahiri.

Il messaggio, difficile da interpretare nelle sue implicazioni, è che l’affiliazione ad al-Qaeda può essere sacrificata se impedisce che i combattenti trovino l’unità necessaria a sconfiggere i loro nemici.