Me

In 1.200 hanno suonato Smells Like Teen Spirit dei Nirvana a Cesena

Come era successo l'anno scorso con Learn To Fly dei Foo Fighters, allo stadio di Cesena moltissimi musicisti si sono riuniti per un concerto di dimensioni straordinarie

Immagine di copertina

Era già successo nel luglio 2015, quando Cesena, capoluogo di provincia di circa 100mila abitanti, era diventata nota in tutto il mondo grazie all’impresa di mille ambiziosi rocker, i Rockin’ 1000, che si erano riuniti per suonare all’unisono, ognuno armato del suo strumento, la canzone dei Foo Fighters Learn To Fly.

Il video dell’esibizione, che vedeva centinaia di batteristi, chitarristi, bassisti e cantanti impegnati nel pezzo, diventò in breve tempo virale, e con esso la richiesta personale a Dave Grohl, frontman del gruppo statunitense, di venire a suonare in città. Lo stesso cantante ebbe modo di apprezzare lo sforzo collettivo dell’enorme band, e rispose con un video messaggio e con la promessa di accontentare i suoi fan, promessa mantenuta lo scorso novembre con un concerto-evento in una città poco abituata ad essere toccata dai grandi tour delle star internazionali.

Ora, a distanza di un anno da quella prima esibizione, il grande assembramento di musicisti (circa 1.200) è tornato insieme per suonare non all’aperto come l’anno scorso ma allo stadio di Cesena, di fronte a un pubblico di circa 13mila persone. “La più grande rock band del mondo” ha quindi suonato per circa due ore spaziando tra 16 pezzi-simbolo del rock di ogni epoca, il tutto per un evento il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza.

Uno dei momenti clou della serata è stata sicuramente l’esecuzione di un altro pezzo legato a Grohl, ovvero il classico Smells Like Teen Spirit dei Nirvana, band di cui il citato cantante era batterista nei primi anni Novanta.

Questo il momento dell’esecuzione del pezzo:

E qui l’esibizione dell’anno scorso con Learn To Fly dei Foo Fighters:

E la risposta di Dave Grohl, cantante e chitarrista della band omaggiata: