Me
Alcol no, sigarette no, porno no, ma un’arma la posso comprare
Condividi su:

Alcol no, sigarette no, porno no, ma un’arma la posso comprare

Un filmato shock mostra quanto per un minorenne sia facile armarsi negli Stati Uniti

22 Lug. 2016

Negli Stati Uniti per un minorenne è più semplice acquistare un fucile che una birra, un pacchetto di sigarette o una rivista erotica. Un video realizzato per il programma Real Sports with Bryant Gumbel su HBO, dimostra quanto negli Stati Uniti sia facile armarsi nonostante i limiti di età e i divieti.

Jack è un giovane attore di 13 anni che vive in Virginia. Nel video si vede entrare in un negozio dove cerca di comprare una birra, ma la commessa rifiuta di vendergliela perché è proibito dalla legge e scherza sulla sua giovane età. In un altro negozio chiede un pacchetto di sigarette. Ancora una volta senza successo. Poi tenta di acquistare una rivista erotica e dei biglietti della lotteria, nuovamente ottenendo un deciso rifiuto da parte dei commessi.

Infine arriva in un negozio di armi. Qui il commerciante consiglia con perizia l’arma più adatta all’adolescente: “Questo dovrebbe andare bene per te”. “Lo compro”, risponde Jack, che in pochi minuti esce dal negozio con un’arma da fuoco, nonostante sia necessario avere almeno 18 anni per acquistare una pistola e 21 per un fucile.

Il video

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus