Me
Il motociclista che ha provato a fermare la corsa del camion a Nizza
Condividi su:

Il motociclista che ha provato a fermare la corsa del camion a Nizza

Un video girato con lo smartphone testimonia il gesto eroico di una delle vittime dell'attacco

15 Lug. 2016

Tra le vittime dell’attacco di Nizza c’è un motociclista che appena si è reso conto di quello che stava succedendo, ha provato a fermare l’attentatore. Il suo eroico gesto è stato ripreso dal giornalista tedesco Richard Gutjahr con il suo smartphone.

“Mi trovavo sul balcone di un albergo che si affaccia proprio sopra il lungomare. Ho visto l’agente che stava festeggiando e poi, tutto a un tratto, un camion che si dirigeva sulla folla”, ha raccontato il giornalista.

Il camion procedeva molto lentamente, cosa che mi ha sorpreso, non andava forte, ed era inseguito da un motociclista che lo ha affiancato. Ha cercato di superarlo, e anche di aprire la portiera sul lato del conducente, probabilmente per entrare nella cabina di guida e neutralizzare il conducente a mani nude”.

Sarebbe a questo punto che il terrorista si è servito per la prima volta dell’arma da fuoco che aveva con sé, sparando al motociclista, che è caduto ed è finito sotto le ruote del veicolo perdendo la vita.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus