Me
Otto vittime in un incendio in un orfanotrofio in Sudafrica
Condividi su:

Otto vittime in un incendio in un orfanotrofio in Sudafrica

Tra le persone rimaste uccise ci sono anche sei bambini. La tragedia è avvenuta nella città costiera di Durban

14 Lug. 2016

Otto persone, tra cui alcuni bambini, sono rimaste uccise in un incendio scoppiato in un orfanotrofio in Sudafrica giovedì 14 luglio 2016.

I soccorritori hanno riferito che l’incendio è divampato nell’edificio che ospita il Lakehaven Children’s Home nella città costiera di Durban. le vittime sono sei bambini tra gli otto e i dieci anni, un ragazzo di 19 anni e un adulto.

Quattro persone sono state trasportate in ospedale con lesioni di varia entità, mentre altre dieci sono riuscite a scappare illese.

“I paramedici hanno ricevuto una chiamata poco dopo le due di questa mattina per accorrere sulla scena e hanno partecipato all’emergenza insieme ai vigili del fuoco e alla polizia”, ha riferito un portavoce.

Anche se gli incendi nelle baraccopoli abitate prevalentemente dalla popolazione di colore, dove la gente vive in baracche di lamiera, sono frequenti in inverno quando vengono accese stufe a paraffina e fornelli, non sono comuni negli edifici pubblici.

La causa dell’incendio, che è stato spento nel frattempo, non è chiara e la polizia sta indagando in merito.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus