Me

Cosa succede oggi nel mondo

Tutti i fatti da sapere per il 9 luglio 2016

Immagine di copertina

Stati Uniti: sarebbe stato un veterano della guerra in
Afghanistan ad aver agito da solo uccidendo con un’arma da cecchino cinque
agenti di polizia durante una manifestazione contro le violenze delle forze
dell’ordine a Dallas.

Siria: attacchi aerei hanno ucciso 23 persone in un luogo di
vacanza nella provincia di Idlib, mentre altre 25 sono morte quando i ribelli
hanno bombardato un’area di Aleppo sotto il controllo del governo venerdì 8
luglio, l’ultimo giorno di un cessate il fuoco di 72 ore.

Taiwan: il tifone Nepartak ha colpito Taiwan, costringendo migliaia
di persone a lasciare le loro case, causando l’interruzione della corrente
elettrica e impedendo il decollo di più di 600 voli.

Germania: il ministero degli Interno tedesco ha fatto
presente che il numero dei richiedenti asilo nel paese è sceso bruscamente
nella prima metà dell’anno, passando dai 92mila di gennaio 2016 ai 16mila di
giugno. Il ministero ha però specificato che la crisi dei migranti nel suo
complesso è tutt’altro che finita.

Polonia: venerdì 8 luglio i leader della NATO hanno
concordato il dispiego di forze militari nei paesi baltici e nella Polonia orientale
con pattuglie aeree e marittime per rassicurare gli alleati che erano un tempo
parte del blocco sovietico dopo l’attacco della Russia all’Ucraina.

Corea del Sud: gli Stati Uniti e la Corea del Sud
posizioneranno un sistema di difesa missilistico avanzato in Corea del Sud per
contrastare la minaccia di armi nucleari della Corea del Nord. L’accordo preso
tra i due paesi ha scatenato le proteste della Cina.