Me
Il mare di Hull: 3mila persone nude e dipinte di blu in posa nella città britannica
Condividi su:

Il mare di Hull: 3mila persone nude e dipinte di blu in posa nella città britannica

Più di 3mila persone si sono riunite per partecipare all’ultimo progetto dell’artista e fotografo Spencer Tunick, noto per le sue foto di gruppo con partecipanti nudi

09 Lug. 2016

Più di 3mila persone si sono riunite sabato 9 luglio a Hull,
nel Regno Unito, per partecipare all’ultimo progetto dell’artista e fotografo
Spencer Tunick, che in quest’occasione prevedeva che i partecipanti sfilassero
nudi e dipinti di blu per le strade della città.

L’evento è stato battezzato “Il mare di Hull”, proprio per
sottolineare il rapporto della città costiera con le acque che la bagnano,
essendo situata alla foce del fiume Hull e nota come porto per pescherecci
impegnati nel mare del Nord.

Le strade del centro sono state quindi chiuse tra mezzanotte
e le 10 del mattino, mentre i partecipanti, tutti volontari, posavano nei
luoghi storici della città per gli scatti del noto fotografo, già in passato
impegnato in installazioni artistiche legate a vasti assembramenti di persone
senza veli.

Le fotografie di Tunick saranno esposte nella Ferens Art
Gallery nel 2017, quando Hull sarà proclamata capitale della cultura del Regno
Unito.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus