Me
In California una bambina di 3 anni trova una pistola in casa e si uccide
Condividi su:

In California una bambina di 3 anni trova una pistola in casa e si uccide

La bambina si trovava a casa di due amiche di famiglia quando, trovata una pistola, ha premuto accidentalmente il grilletto uccidendosi

07 Lug. 2016

Una bambina di 3 anni è morta dopo essersi sparata accidentalmente un colpo alla testa con una pistola trovata in casa di due amiche di famiglia.

La bambina era in visita con la famiglia presso alcuni amici che vivevano nella città di Lemoore, nel sud della California, quando si è allontanata dagli adulti avventurandosi in una camera dove era riposta la pistola.

I paramedici intervenuti sul posto hanno trovato la bambina distesa sul pavimento della camera da letto con un unico colpo di pistola nel cranio. L’arma era vicino al suo corpo, ha riferito la polizia.

La pistola è stato registrata a nome di un amico non ancora identificato di una delle due proprietarie di casa e non era tenuta in nessun luogo sicuro.

“La tragedia si sarebbe potuta evitare semplicemente mettendo sotto chiave l’arma da fuoco”, ha riferito un ufficiale di polizia ai giornalisti.

La polizia sta indagando sul comportamento irresponsabile nei confronti di un bambino con conseguente morte, così come sulla detenzione negligente di un’arma da fuoco.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus