Me
Rientrano in Italia le salme delle vittime dell’attentato di Dacca
Condividi su:

Rientrano in Italia le salme delle vittime dell’attentato di Dacca

L'arrivo del volo di stato è previsto per le ore 18 del 5 luglio a Ciampino, dove ci sarà anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

05 Lug. 2016

Arriverà oggi pomeriggio, 5 luglio alle ore 18, all’aeroporto di Ciampino, l’aereo con a bordo le salme delle nove vittime italiane dell’attacco terroristico di Dacca, in Bangladesh.

Ad accoglierle anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, di ritorno anticipato da una visita ufficiale in Messico. 

Il 3 e il 4 luglio il Bangladesh ha osservato due giorni di lutto nazionale per il massacro alla Holey Artisanal Bakery. Ieri si è inoltre svolta una cerimonia di stato nello stadio di Dacca.

La premier Sheik Hasina, vari esponenti politici e cittadini comuni hanno reso omaggio alle 20 vittime. Dopo la cerimonia, le delegazioni diplomatiche dei vari paesi di appartenenza delle vittime, hanno preso in consegna le bare per riportarle in patria. 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus