Me
Dove lavorare e studiare nel mondo
Condividi su:

Dove lavorare e studiare nel mondo

Ogni settimana TPI pubblica in collaborazione con il portale del lavoro giovanile Scambieuropei le ultime offerte di stage e tirocini nei 28 Paesi dell'Unione Europea

30 Giu. 2016

Ogni settimana TPI pubblica in collaborazione con il portale del lavoro giovanile Scambieuropei le ultime offerte di stage e tirocini nei 28 Paesi dell’Unione Europea. Qui di seguito le ultime offerte:

Belgio: Au Pair in Belgio di madrelingua italiana da Settembre 2016

Belgio: Stage a Bruxelles al Forum Europeo dei Giovani settore comunicazione

Europa: Consigli utili per insegnare l’italiano all’estero

Europa: Bando Erasmus plus: 84 borse di studio per stage per l’estero

Francia: Scambio culturale in Francia sull’imprenditoria giovanile 10-18 Luglio 2016

Germania: Lavoro nella ristorazione in Germania in Baviera. Varie posizioni disponibili

Irlanda: Lavoro in Irlanda per infermieri con Eures

Italia: Stage e Formazione per disoccupati della Regione Calabria nei beni culturali

Italia: Progetto Professionalità “Ivano Becchi”. Stage inItalia e all’estero della Fondazione Banca del Monte di Lombardia

Italia: Lavoro a Milano con Emergency nella gestione dei progetti

Italia: Next Energy: 15 stage per giovani ingegneri da 1.700 euro

Regno Unito: Insegnare italiano in Inghilterra e nel resto del Regno Unito. Ecco come fare

Romania: Scambio culturale in Romania su biodiversità e sostenibilità dal 21 al 29 luglio 2016

Spagna: Stage come receptionist in Hotel 4 stelle a Barcellona

Stati Uniti: 4 Borse di studio Fulbright per insegnare lingua e cultura italiana negli USA

Svezia: Lavoro in Svezia a Goteborg per 10 ingegneri

Svizzera: Lavoro in Svizzera come receptionist con Eures. 2.700 euro al mese

Turchia: Stage a Smirne per insegnare lingua italiana agli stranieri

Turchia: Stage in Project Management in Turchia nel settore umanitario con Acted

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus