Me

Due attentatori suicidi si sono fatti esplodere in Afghanistan uccidendo 27 persone

Le vittime viaggiavano su un convoglio militare

Immagine di copertina

Due attentatori suicidi talebani si sono fatti esplodere uccidendo almeno 27 poliziotti e ferendo circa 40 persone in un attacco contro un convoglio militare.

Un funzionario di polizia ha detto che, secondo le prime informazioni, tre autobus sono stati attaccati mentre si avvicinavano alla capitale afghana dalla vicina provincia di Wardak.

L’incidente arriva 10 giorni dopo un attacco contro un autobus che trasportava guardie di sicurezza nepalesi che lavoravano per l’ambasciata canadese a Kabul e che aveva provocato la morte di 14 persone.

Nel mese di aprile, 64 persone erano state uccise dai talebani in un attacco contro un edificio dell’agenzia nazionale per la sicurezza a Kabul.