Me
Due attentatori suicidi si sono fatti esplodere in Afghanistan uccidendo 27 persone
Condividi su:

Due attentatori suicidi si sono fatti esplodere in Afghanistan uccidendo 27 persone

Le vittime viaggiavano su un convoglio militare

30 Giu. 2016

Due attentatori suicidi talebani si sono fatti esplodere uccidendo almeno 27 poliziotti e ferendo circa 40 persone in un attacco contro un convoglio militare.

Un funzionario di polizia ha detto che, secondo le prime informazioni, tre autobus sono stati attaccati mentre si avvicinavano alla capitale afghana dalla vicina provincia di Wardak.

L’incidente arriva 10 giorni dopo un attacco contro un autobus che trasportava guardie di sicurezza nepalesi che lavoravano per l’ambasciata canadese a Kabul e che aveva provocato la morte di 14 persone.

Nel mese di aprile, 64 persone erano state uccise dai talebani in un attacco contro un edificio dell’agenzia nazionale per la sicurezza a Kabul. 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus