Me

Bernie Sanders ha detto che voterà per Hillary Clinton

Tuttavia, il senatore del Vermont e agguerrito rivale della candidata democratica alle prossime elezioni non ha ancora annunciato il ritiro dalla campagna elettorale

Immagine di copertina

Venerdì 24 giugno il senatore del Vermont Bernie Sanders ha annunciato che voterà per la rivale democratica Hillary Clinton alle prossime elezioni presidenziali in programma a novembre. 

I due candidati hanno combattuto fino all’ultimo per ottenere la nomination democratica conquistata poi da Clinton l’8 giugno scorso, sconfiggendo alle primarie l’agguerrito Sanders. 

In una dichiarazione rilasciata all’emittente Msnbc, il senatore americano ha sottolineato che farà tutto ciò che è in suo potere per sconfiggere il candidato repubblicano Donald Trump. 

Sanders ha poi sottolineato che il suo lavoro è ora quello di sostenere il candidato più forte alla convention del partito in programma il 25 luglio prossimo, mantenendo però inalterate le sue priorità tra cui l’aumento del salario minimo.

Tuttavia, il senatore Sanders non ha ancora annunciato il suo ritiro ufficiale dalla campagna elettorale, promettendo ai suoi elettori di arrivare sino alla convention democratica di Filadelfia per chiedere la riforma delle regole. 

Durante la corsa alla nomination Bernie Sanders ha vinto in 22 stati e ha ottenuto più di 12 milioni di voti.

(Qui sotto il video dell’intervista a Bernie Sanders)


— LEGGI ANCHE: L’endorsement di Barack Obama alla candidata democratica Hillary Clinton