Me

I temi dell’esame di maturità 2016

Umberto Eco, il Pil e il voto alle donne tra i temi scelti per i saggi che oggi mezzo milione di studenti si trovano ad affrontare

Immagine di copertina

Si svolge questa mattina, 22 giugno 2016, la prima prova di
maturità per circa mezzo milione di studenti italiani al loro ultimo anno di
scuola superiore. La prova di oggi è quella scritta di italiano, che ha avuto
il via alle 8.30 in tutte le scuole d’Italia, e le tracce proposte dal ministero
dell’Istruzione sono le seguenti:

 – Un’analisi del testo di un brano tratto dalla raccolta di
saggi “Sulla letteratura” (2002) di Umberto Eco, il grande semiologo e romanziere
scomparso a febbraio 2016.

– Un saggio di natura economica sul Pil “misura di tutto”

– Per quanto riguarda il saggio d’ambito artistico, una
traccia sul rapporto tra padri e figli

– Per il tema storico, il suffragio universale a partire dal
voto per il referendum tra monarchia e repubblica del 1946.

– Un saggio sull’idea di “confine” per il tema di attualità,
a partire da un testo di Piero Zanini

– L’avventura dell’uomo nello spazio per il tema in ambito
tecnico-scientifico, rifacendosi all’esperienza degli astronauti italiani
Umberto Guidoni e Samantha Cristoforetti.

Il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini ha diffuso in
diretta come ospite della trasmissione televisiva Unomattina il codice accesso
per accedere alle tracce, che per la prima volta quest’anno sono state “aperte”
per via telematica.

Abbinando il codice letto dal ministro a quello già in loro
possesso, le scuole hanno potuto avere accesso alle tracce e proporle agli
studenti.

Le commissioni coinvolte nella maturità 2016 sono 12.554 ed
esamineranno 24.991 classi. I candidati iscritti all’esame sono 503.452, di cui
487.476 interni e 15.976 esterni. Secondo le prime rilevazioni del Miur, il
tasso di ammissione è del 96%.

La seconda prova, diversa per indirizzo, è in calendario per
giovedì 23 giugno alle ore 8.30. La terza prova, diversa per ciascuna
commissione, è invece programmata per lunedì 27 giugno alle 8.30.