Me
Uomini armati entrano in un ospedale di Rio de Janeiro per liberare un boss: un morto e due feriti
Condividi su:

Uomini armati entrano in un ospedale di Rio de Janeiro per liberare un boss: un morto e due feriti

Un poliziotto fuori servizio che si trovava nella struttura ha risposto al fuoco ma non è riuscito a bloccare la fuga dei malviventi

19 Giu. 2016

Cinque uomini armati sono entrati domenica 19 giugno in un ospedale di Rio de Janeiro, in Brasile, per liberare un sospetto trafficante di droga che era stato ricoverato dopo essere stato ferito in un conflitto a fuoco.

Un poliziotto fuori servizio che in quel momento si trovava all’interno della struttura ospedaliera ha tentato di bloccarli.

Nella sparatoria il poliziotto e un’infermiera sono rimasti feriti, mentre un paziente che era stato accompagnato al pronto soccorso dallo stesso agente ha perso la vita.

La polizia di Rio ha fatto sapere di stare esaminando le riprese delle telecamere di sorveglianza per identificare i malviventi, che sono riusciti a fuggire insieme al sospetto trafficante.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus