Me

Diciannove etiopi trovati soffocati in un camion nella Repubblica Democratica del Congo

Altri 76 erano a bordo dell'automezzo fermato poco dopo aver oltrepassato il confine dallo Zambia. Probabilmente erano diretti in Sud Africa

Immagine di copertina

I corpi di 19 etiopi sono stati rinvenuti nel container di un camion proveniente dallo Zambia nel sudest della Repubblica Democratica del Congo.

Altre 76 etiopi viaggiavano insieme ai 19 trovati morti soffocati quando il camion è stato fermato appena fuori la città di Mwenda, vicino al confine con lo Zambia, giovedì 16 giugno 2016. A riferirlo il ministro dell’Interno della provincia di Haut Katanga, Ufwa Kasongo.

Sebbene Kasongo abbia dichiarato che non è chiaro perché gli etiopi fossero a bordo dell’automezzo, Radio Okapi – emittente sponsorizzata dall’Onu – ha riferito che si trattava di migranti in viaggio verso il Sud Africa.

Sono in molti a pagare cifre altissime per essere trasportati dai trafficanti verso il sud del continente. Nel 2012, 45 migranti etiopi erano stati trovati morti in un camion in Tanzania.