Me

La street art di denuncia sociale a Manchester

I murales realizzati nella città industriale inglese invitano i cittadini a riflettere sulle grandi tematiche sociali

Immagine di copertina

Immigrati, clochard, anziani, omosessuali. E poi le
grandi questioni: il surriscaldamento globale, la crescita sostenibile, i
bambini soldato, la disabilità, la solitudine, il suicidio. Sono i protagonisti
dei murales realizzati in un quartiere di Manchester da nove dei più famosi street artist provenienti da
tutto il mondo in occasione del
Cities of Hope Street art festival.

Gli artisti hanno dato voce a nove associazioni
umanitarie di Manchester, rappresentando in ciascuna delle loro opere una diversa tematica sociale,
con l’obiettivo di invitare i cittadini a riflettere sui grandi problemi sociali. Le immagini.