Me
Euro 2016, primi scontri a Marsiglia tra Hooligans e tifosi francesi
Condividi su:

Euro 2016, primi scontri a Marsiglia tra Hooligans e tifosi francesi

I tifosi inglesi gridano “Isis dove sei?” e scoppiano i tafferugli con lanci di bottiglie, sedie e bombe carta: due Hooligans fermati dalla polizia

10 Giu. 2016

Primi scontri tra tifosi a Marsiglia, dove domani si disputerà Inghilterra-Russia, temutissima per l’ordine pubblico a poche ore dal fischio d’inizio di Euro 2016, venerdì 10 giugno tra Francia e Romania.

La polizia ha disperso con il lancio di lacrimogeni circa cento tifosi inglesi nella notte che si sono scontrati con i giovani marsigliesi con lancio di bottiglie, sedie e bombe carta.

Le violenze sono iniziate fuori da un pub dopo che alcuni tifosi inglesi ubriachi hanno gridato “Isis dove sei?”. Due tifosi inglesi sono stati fermati durante i disordini e uno è rimasto ferito negli scontri alla testa.  

Per la gara di domani al Velodrome di Marsiglia, considerata ad alto rischio, saranno impegnati circa 1.100 agenti intorno allo stadio, e altri 650 in diversi punti della città.

Il video degli scontri


Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus