Me
Trovare l’arte nelle stazioni della metropolitana di Stoccolma
Condividi su:

Trovare l’arte nelle stazioni della metropolitana di Stoccolma

I cento chilometri della rete metropolitana della capitale svedese sono conosciuti come la più grande galleria d’arte del mondo

10 Giu. 2016

Sotto la superficie di Stoccolma si intreccia una rete di tunnel e binari lunga più di cento chilometri. Alcuni la chiamano “la più grande galleria d’arte del mondo”. Infatti le novanta stazioni della rete metropolitana di Stoccolma sono decorate con disegni, installazioni, mosaici e statue.

Le opere d’arte underground rappresentano una parte nella storia artistica del paese. Infatti la prima linea metropolitana fu inaugurata nel 1950 e la prima stazione venne decorata nel 1957. Da allora più di 150 artisti hanno contribuito a rendere unica la rete metropolitana di Stoccolma.

Ad esempio la stazione Solna Centrum è decorata con un soffitto rosso cavernoso che ricorda l’inferno dantesco. Alla fermata della stazione centrale le pareti sono ricoperte di piastrelle e rilievi, mentre all’uscita della stazione di Kungsträdgården è stato allestito uno scavo archeologico con colonne romane.

Il fotografo inglese Conor MacNeil ha realizzato un reportage fotografico nelle varie stazioni metropolitane della capitale svedese. Ecco le immagini.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus