Me
Un aereo Egyptair costretto a un atterraggio di emergenza per un falso allarme bomba
Condividi su:

Un aereo Egyptair costretto a un atterraggio di emergenza per un falso allarme bomba

L'aereo in volo dal Cairo a Pechino è stato costretto a un atterraggio di emergenza a Urgench, in Uzbekistan

08 Giu. 2016

Un aereo della compagnia egiziana Egyptair in volo dal Cairo a Pechino è stato costretto a un atterraggio di emergenza a Urgench, in Uzbekistan, in seguito a un allarme bomba, poi rivelatosi falso.

A bordo del volo vi erano 118 passeggeri e 17 membri dell’equipaggio, che sono stati tutti messi in salvo. Secondo i media russi l’aereo apparterebbe alla compagnia Egyptair. Le forze di sicurezza uzbeke si stanno occupando del caso, ma finora nessun esplosivo è stato trovato a bordo. 

La compagnia Egyptair, la stessa dell’incidente del volo MS804 Parigi-Cairo del 18 maggio scorso precipitato nel Mediterraneo, sta ricevendo continue false segnalazioni di allarmi bomba a bordo dei velivoli. 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus