Me
Hillary Clinton, la prima donna candidata alla Casa Bianca
Condividi su:

Hillary Clinton, la prima donna candidata alla Casa Bianca

Con 2.384 delgati su 2.383 necessari, Hillary Clinton ha ufficialmente raggiunto la soglia necessaria per ottenere la nomination democratica

07 Giu. 2016

Con 2.384 delgati su 2.383, Hillary Clinton è ufficialmente la prima donna a ottenere la nomination del partito democratico per le elezioni presidenziali degli Stati Uniti e anche la prima donna candidata alla Casa Bianca.

Con l’ultimo conteggio dei delegati, dopo le ultime primarie alle Isole Vergini e a Porto Rico, Clinton ha superato la soglia dei 2.383 necessari.

La convention di Philadelphia, che si terrà dal 25 al 28 luglio, investirà ufficialmente la candidata, che fino a novembre dovrà sfidare il candidato in pectore repubblicano Donald Trump. 

Si aspettava che il numero dei delegati fosse raggiunto dopo le primarie di oggi, 7 giugno, quando saranno assegnati centinaia di candidati, invece la soglia è stata oltrepassata già ieri, 6 giugno.

Gli stati che andranno al voto saranno California, con quasi 500 delegati in palio, Montana, New Jersey, New Mexico e North Dakota e South Dakota.

L’ultimo appuntamento elettorale delle primarie sarà il 14 giugno, quando saranno chiamati a esprimere la loro preferenza gli elettori del District of Columbia. 

Intanto Bernie Sanders, l’avversario di Hillary Clinton, che ha un distacco di centinaia di delegati, non accenna a ritirarsi dalla corsa. Il presidente Barack Obama ha chiesto a Sanders di fare un passo indietro per evitare lacerazioni all’interno del partito. 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus