Me
Dove va il tuo gatto di notte?
Condividi su:

Dove va il tuo gatto di notte?

Alcuni ricercatori hanno usato dispositivi GPS per monitorare i movimenti notturni dei gatti domestici

05 Giu. 2016

Alcuni ricercatori hanno utilizzato dispositivi GPS per monitorare i movimenti notturni di alcuni gatti domestici.

I risultati sono stupefacenti: contrariamente alle convinzioni comuni sulla pigrizia di questi felini, alcuni gatti arrivano a spostarsi fino a tre chilometri da casa.

Uno dei padroni degli animali coinvolti nella ricerca ha affermato: “Pensavo che Semi si muovesse solo all’interno del giardino di casa. Probabilmente si spinge così lontano per cercare cibo, il che spiega il fatto che pesa ben otto chili e mezzo”.

La ricerca è stata condotta da The Central Tablelands LLS, nel Nuovo Galles del Sud, in Australia.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus