Me
Il sindaco di Parigi vuole costruire un campo profughi nella capitale
Condividi su:

Il sindaco di Parigi vuole costruire un campo profughi nella capitale

Il primo cittadino Anne Hidalgo ha criticato le condizioni in cui sono costretti a vivere i profughi che hanno raggiunto l'Europa in fuga da guerre e povertà

31 Mag. 2016

Le autorità municipali di Parigi hanno intenzione di costruire un campo rifugiati nella capitale francese, ha reso noto il sindaco martedì 31 maggio 2016, criticando le pessime condizioni in cui vivono i migranti che hanno raggiunto l’Europa.

Il primo cittadino di Parigi Anne Hidalgo ha detto che i servizi cittadini stanno cercando il sito appropriato nel nord della città, dove il campo verrà costruito nell’arco di due mesi.

Hidalgo ha menzionato come modello un campo profughi aperto a marzo e gestito da Medici senza frontiere costituito da alloggi modulari che osputa circa 2.500 persone a Grand-Synthe, sulla costa francese settentrionale.

“Non possiamo più accettare la situazione umanitaria e igienico-sanitaria che i migranti devono sopportare”, ha dichiarato Hidalgo ai giornalisti.

Si tratterà del primo campo profughi nell’area di Parigi. La Francia nel complesso è stata meno coinvolta dalla crisi dei migranti rispetto alla vicina Germania che dalla scorsa estate ha accolto oltre un milione di migranti, per lo più in fuga dalla Siria e dall’Iraq.

Tuttavia, in migliaia hanno attraversato la Francia per raggiungere il canale della Manica nella speranza di raggiungere il Regno Unito. Circa 3.900 migranti vivono attualmente in condizione di squallore assoluto in un campo fuori il porto di Calais.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus