Me

Ucciso un comandante dell’Isis a Falluja, in Iraq

Lo ha annunciato l'esercito statunitense, alla guida della coalizione internazionale che con i suoi raid combatte l'Isis

Immagine di copertina

Un comandante dell’Isis a Falluja, in Iraq, è stato ucciso. Lo ha annunciato l’esercito statunitense, alla guida della coalizione internazionale che con i suoi raid combatte il sedicente Stato islamico sul territorio.

I raid aerei della coalizione, in sostegno dell’esercito iracheno nel tentativo di riprendere la città di Falluja, hanno causato la morte di almeno 70 combattenti dell’Isis, tra cui il comandante del gruppo estremista.