Me
Gli studenti cinesi costretti a scalare ottocento metri per andare scuola
Condividi su:

Gli studenti cinesi costretti a scalare ottocento metri per andare scuola

Per tornare a casa nel villaggio costruito in cima a una montagna l’unico mezzo è una scala traballante tra le rocce

27 Mag. 2016

È sicuramente il viaggio per arrivare a scuola più pericoloso al mondo. Nel villaggio di Atuler, in Cina, bambini dell’età di sei anni sono costretti a scendere (e a risalire) una scala di ottocento metri per andare a scuola.

Le immagini di bambini che salgono a una scala traballante e si fanno largo tra le rocce sono diventate virali in Cina dopo che un fotografo le ha pubblicate su un quotidiano di Pechino. 

Sette o otto abitanti adulti, avrebbero già perso la vita cadendo nella terrificante scalata. 

Il villaggio è costruito in cima a una montagna, ma non c’era spazio per costruire altri edifici se non a valle. Le autorità hanno promesso di intervenire per garantire la sicurezza ai giovani scolari.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus