Me

L’altra faccia del progresso negli scatti di Alessandro Camaioni

Si terrà alla Jeannie Avent Gallery di Londra dal 20 al 27 luglio 2016 la mostra "Left Behind" del fotografo italiano che "guarda dove gli altri non vogliono guardare"

Immagine di copertina

Alessandro Camaioni, fotografo italiano residente a Londra,
ha scelto TPI per mostrare in ante-prima alcuni scatti della sua prossima
mostra, LEFT BEHIND, che verrà
esposta alla Jeannie Avent Gallery di Londra dal 20 al 27 luglio 2016.

L’opera di Camaioni si distingue per una sorprendente
capacità di catturare con sottile ironia i paradossi e le ineguaglianze della
società moderna, e Left Behind offre
una riflessione su come tutto ciò che differisce dagli standard che la società
occidentale ha proposto e sedimentato dentro di noi appaia ai nostri occhi come
un elemento di disturbo.

È proprio attraverso l’osservazione curiosa di quegli
elementi che Camaioni rivela la loro melanconica bellezza e amara ironia.

I suoi scatti immortalano quello che molti si rifiutano di
vedere: la solenne perfezione di una fabbrica abbandonata, un tempo emblema del
miracolo economico italiano degli anni Sessanta e oggi ridotta ad un fragile
ammasso di ferraglia per anime solitarie; l’immagine di un barbone addormentato
nelle frenetiche vie di Londra; la spettrale quanto apocalittica architettura
di un vecchio ospedale psichiatrico ormai dismesso, sono solo alcuni esempi
della collezione.

Left Behind
rappresenta un viaggio introspettivo alla ricerca del significato più profondo
dei concetti di abbandono e alienazione, attraverso frammenti di esperienze,
persone e luoghi che si preferisce dimenticare, tratte dai più disparati angoli
del mondo.

“Io guardo dove gli altri non vogliono guardare” dice
l’autore, “al fine di raccontare le storie di ciò che è stato usato,
abbandonato per poi essere dimenticato. Le mie foto raccontano le storie che
nessuno vuole sentire ma che rappresentano paradossalmente la vita di ognuno di
noi. Abituati a seguire il flusso del sistema sociale in cui siamo cresciuti,
facciamo sì che tutto ciò che non si adatta alla frenesia moderna venga
lasciato alle nostre spalle, come se non fosse mai esistito”.

Le opere saranno disponibili in serie limitata sul sito
kamavisione.com e sul luogo della mostra.

INFO:

Alessandro Camaioni, Left Behind

20-27 luglio 2016

Jeannie Avent Gallery

Londra, Regno Unito

Facebok: Kamavisione

Twitter: #LeftBehind @Kamavisione