Me
La cena da 6 dollari di Obama in un fast food vietnamita
Condividi su:

La cena da 6 dollari di Obama in un fast food vietnamita

Durante il suo viaggio ufficiale in Vietnam, il presidente degli Stati Uniti ha avuto modo fermarsi in un fast food di Hanoi per una cena a base di noodles e birra

24 Mag. 2016

Durante il suo viaggio ufficiale in Vietnam, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha trovato il tempo anche per un intervallo gastronomico diverso da quelli che solitamente attendono un governante in visita in un paese straniero.

Lunedì 23 maggio, dopo essersi dedicato all’annuncio della revoca dell’embargo sulle armi al paese del sudest asiatico, Obama si è infatti fermato in un fast food di Hanoi, l’Hanoi’s Bún chả Hương Liên, per una cena a base di noodles e birra seduto su uno sgabello blu di plastica.

Il suo commensale era Anthony Bourdain, cuoco e star di diverse trasmissioni televisive dedicate alla cucina, tra cui Anthony Bourdain: Cucine segrete. L’occasione del loro incontro era proprio la registrazione di una puntata del programma (intitolato Parts Unknown in originale) che andrà in onda a settembre.

Bourdain ha pubblicato una foto del pranzo su Instagram, e ha poi specificato su Twitter che il costo totale del pasto è stato di 6 dollari, e che è stato lui a pagare il conto.

Obama non è nuovo a “ospitate” in contesti diversi da quelli istituzionali, se si pensa anche all’occasione in cui è stato protagonista di un episodio della serie comica Comedians in cars getting coffee dell’attore Jerry Seinfeld.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus