Me
I treni francesi trasformati in musei in movimento
Condividi su:

I treni francesi trasformati in musei in movimento

L’interno di alcuni treni in Francia è stato abbellito con disegni e ornamenti che riproducono opere d’arte di musei, cattedrali o palazzi d’epoca francesi

21 Mag. 2016

Per rendere più piacevole il viaggio dei pendolari nelle grigie mattine francesi, le Ferrovie dello Stato hanno avuto l’idea di abbellire l’interno dei treni con una serie di pannelli e decorazioni che riproducono opere d’arte dei musei, delle cattedrali e dei palazzi d’epoca francesi.

Il tetto delle carrozze dei treni è diventato così la vetrata colorata di una delle cattedrali francesi, i corrimano per raggiungere il secondo piano della carrozza riproducono gli eleganti corrimano di Versailles e accanto ai finestrini i passeggeri possono ammirare i giardini e i laghi dipinti dagli impressionisti, ma anche le prime pellicole esposte al Cinema Gaumont, la prima casa produttrice di film della storia.

Insomma, una specie di Musei in movimento, realizzati dalle Ferrovie dello Stato in collaborazione con l’azienda statunitense 3M per il progetto chiamato “Arte in movimento”.

Un primo obiettivo, fanno sapere dalle Ferrovie è stato raggiunto: sono drasticamente diminuiti gli atti vandalici all’interno delle carrozze. La speranza, adesso, è di convincere studenti e pendolari a prendere un treno per andare ad ammirare le opere d’arti reali nei musei della Francia.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus