Me
11 buoni motivi per non fare la ceretta intima
Condividi su:

11 buoni motivi per non fare la ceretta intima

Il sito statunitense Buzzfeed ha raccolto alcune vignette che illustrano le ragioni per cui evitare la depilazione intima

14 Set. 2018

Il dibattito sulla depilazione intima è controverso e in continua evoluzione da ormai molto tempo. Ciascuna donna ha la propria posizione in merito: c’è chi preferisce un aspetto più “naturale”
e chi invece sceglie la ceretta. Ma anche tra le sostenitrici delle due opzioni,
i motivi possono essere diversi.

Il sito statunitense Buzzfeed ha pubblicato una serie di
vignette schierate dalla parte dei peli pubici lasciati senza ritocchi – chi predilige non farsi la ceretta -, ciascuna delle quali è associata a un motivo per il quale questa soluzione dovrebbe essere più gradita
a una donna.

Le ragioni illustrate dalle immagini nella gallery sono le
seguenti:

1) Perché la ceretta fa un male fottuto

2) Ed è anche un sacco costosa

3) Come fai a renderti conto di cosa stai
combinando quando ti radi in quelle parti del corpo?

4) E la ricrescita dopo la depilazione è la cosa che prude
di più al mondo

5) E la crema depilatoria puzza come qualcosa che uno non
avrebbe mai intenzione di avvicinare al proprio corpo

6) Perché lasciare il “cespuglio” è l’unico modo sicuro per
sbarazzarsi dei peli incarniti per sempre

7) Perché i cespugli giganteschi fanno sembrare più magre

8) Perché un pube non depilato è un ottimo rilevatore naturale
per capire chi è stronzo

9) Perché è divertente da accarezzare. Non solo in modo
sexy, ma anche come passatempo

10) Perché tutti i motivi che gli altri ti dicono per
convincerti a depilarti laggiù sono solo leggende

11) E poi perché un pube non depilato è davvero sexy!

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus