Me

I cortili di alcuni storici palazzi di Roma aprono al pubblico

Nell'ambito delle giornate nazionali dell'Associazione dimore storiche italiane sarà possibile visitare alcuni storici cortili normalmente chiusi al pubbico

Immagine di copertina

Il 21 e 22 maggio, ventuno palazzi storici di Roma apriranno al pubblico i loro cortili in via straordinaria nell’ambito della manifestazione delle “Giornate nazionali” dell’Associazione Dimore Storiche Italiane (ADSI).

I palazzi in questione sono privati, e di norma i loro cortili non sono visitabili. L’ADSI, attraverso questa manifestazione, non solo permette di rendere fruibili i cortili di alcuni tra i più importanti palazzi nobiliari di Roma, tra cui Palazzo Doria Pamphilj in Piazza Navona, Palazzo Sforza Cesarini, Palazzo Borghese e Palazzo Odescalchi, ma offre anche visite guidate gratuite curate dalla stessa ADSI.

Nei cortili saranno effettuate numerose esposizioni, tra cui le mostra fotografica “La memoria e le immagini” presso Palazzo Sacchetti, mentre le gallerie d’arte che hanno sede nei palazzi, con l’occasione rimarranno aperte durante le visite. Avrà invece luogo nel cortile di Palazzo Montoro la mostra fotografica di Valerio Ventura 1x (dall’oggetto all’astratto).

Per un programma completo dei cortili che si potranno visitare nell’ambito delle giornate nazionali dell’ADSI, potete visitare il sito dell’associazione.