Me

L’India raccontata in bianco e nero

Le suggestive immagini realizzate da un fotografo italiano durante un viaggio che lo ha portato a catturare con i suoi scatti il mistero di questo paese

Immagine di copertina

Il fotografo italiano Gianluca Pardelli è partito nel 2009 con
un traghetto da Ancona e da allora ha intrapreso un viaggio che lo ha portato a
visitare e immortalare alcuni dei luoghi più belli del mondo.

Dopo aver visitato, tra gli altri, i Balcani, l’Iraq, l’Afghanistan,
l’Iran e il Tagikistan, quattro anni fa Pardelli si è avventurato in due dei
luoghi più affascinanti del suo lungo viaggio: India e Nepal.

Così è nato Inks of
India
, il progetto che da Agra nell’Uttar Pradesh fino a Calcutta nel
Bengala, e poi a nord verso il Nepal passando per Darjeeling, ha visto il
fotografo impegnato nel catturare, attraverso la fotografia, il fascino
discreto e l’elegante mistero dietro ogni volto che ha incontrato durante il
cammino.

Il viaggio, svoltosi in solitaria e senza un itinerario
prestabilito, è stato quindi l’ultimo segmento di una lunga odissea intrapresa
via terra dall’Italia, i cui dettagli possono essere letti e guardati sul suo sito.