Me
Dove lavorare e studiare nel mondo
Condividi su:

Dove lavorare e studiare nel mondo

Ogni settimana TPI pubblica in collaborazione con il portale del lavoro giovanile Scambieuropei le ultime offerte di stage e tirocini nei 28 Paesi dell'Unione Europea

12 Mag. 2016

Ogni settimana TPI pubblica in collaborazione con il portale del lavoro giovanile Scambieuropei le ultime offerte di stage e tirocini nei 28 Paesi dell’Unione Europea. Qui di seguito le ultime offerte:

Bulgaria: Borse di studio per seminari estivi in Bulgaria offerte dal MAE

Cina: Borse di studio per Master in Cina, a Beijing della durata di 1 anno per giovani leader

Europa: Concorso di fotografia sulla mobilità e migrazione “The Other Side of Migration”: in palio 5 GoPro

Europa: Guide per vivere e lavorare in Europa

Europa: Guida alle borse di studio per l’estero 2016

Germania: Cercasi ragazza au pair per famiglia tedesca in Germania, a Neumarkt

Italia: Campo Giovani con la Croce Rossa Italiana: ecco il bando per i campi estivi 2016

Italia: Volontariato a Firenze presso una ONG americana che si occupa di diritti umani

Italia: Lavoro Epso: selezioni per l’assunzione di 110 autisti

Italia: Bando Ferrovie dello Stato: assegni di ricerca per ingegneri

Italia: Borse di studio Best per corsi nel settore tecnologico

Italia: 567 borse di studio all’estero dai 6 ai 12 mesi promosse da Sapienza Università

Malta: Lavoro a Malta come accompagnatori di una scuola di inglese per l’estate 2016

Polonia: Borse di studio per la Polonia offerte dal Ministero degli Affari Esteri: corsi estivi e ricerca

Regno Unito: Lavoro in Inghilterra per italiani come Customer Care presso Trueshopping

Regno
Unito:
Stage a Londra con ONE Youth Ambassador Italy come Campaigns Intern italiano

Repubblica Ceca: Lavoro con LEGO: 5 fantastiche posizioni disponibili

Romania: Volontariato internazionale SVE in Romania nell’insegnamento e traduzione delle lingue per 7 mesi

Stati Uniti: Stage a Washington presso un movimento che promuove i diritti umani

Svezia: Borse di studio per dottorato in Archeologia all’Università di Oslo

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus