Me
Decine di migliaia di persone in piazza a Varsavia contro il governo
Condividi su:

Decine di migliaia di persone in piazza a Varsavia contro il governo

Le proteste denunciano le posizioni anti-democratiche ed euroscettiche del partito nazionalista che guida l'esecutivo in Polonia

07 Mag. 2016

Decine di migliaia di cittadini polacchi hanno manifestato per le strade di Varsavia sabato 7 maggio 2016 per protestare contro il governo conservatore guidato dal partito Legge e giustizia (Pis), accusato di mettere in pericolo la democrazia e il futuro della Polonia in Europa.

Il Pis, insediatosi al governo l’anno scorso, ha tentato di rafforzare il controllo statale sul sistema giudiziario e sui media. Inoltre, sembra essere incline a voler riportare Varsavia nella sfera di influenza russa.

Il corteo lungo almeno 3 chilometri ha attraversato il viale cerimoniale di Varsavia che porta al palazzo presidenziale. I manifestanti sostengono che il governo nazionalista ed euroscettico abbia creato una pericolosa frattura tra la Polonia e i suoi alleati nell’Unione Europea, della quale è diventata membro nel 2004.

La Commissione europea ha avviato una procedura che potrebbe portare alla sospensione dei diritti di voto da parte del paese.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus