Me

13 Guardie Rivoluzionarie dell’Iran uccise in Siria

Tredici soldati sono morti e 21 sono rimasti feriti combattendo al fianco delle truppe di Assad negli scontri per il controllo di un villaggio vicino Aleppo

Immagine di copertina

Tredici Guardie Rivoluzionarie dell’Iran sono rimaste uccise in Siria e 21 sono rimaste ferite, secondo quanto riferito dalle autorità iraniane sabato 7 maggio 2016.

I consiglieri militari inviati da Teheran a sostegno delle truppe del presidente siriano Bashar al-Assad sono stati coinvolti negli scontri per il controllo del villaggio di Khan Touman, a 15 chilometri da Aleppo, duranti i quali sono morte decine di persone. 

Si tratta finora della perdita più grave per l’Iran da quando ha schierato i suoi uomini sul territorio siriano.