Me

Il video con cui Hillary Clinton ridicolizza Donald Trump

Ora che Donald Trump è l'unico candidato repubblicano, Hillary Clinton ha pubblicato un video in cui il milionario viene attaccato dai suoi stessi colleghi repubblicani

Immagine di copertina

Con Ted Cruz e John Kasich fuori gara, Donald Trump è diventato l’unico candidato alla presidenza degli Stati Uniti per il Partito Repubblicano, almeno per ora.

Mercoledì 4 maggio, gli organizzatori della campagna di Hillary Clinton, sfidante sul fronte dei Democratici, ha quindi colto l’occasione per pubblicare un video attraverso i social network in cui il milionario newyorchese viene attaccato senza mezzi termini.

In particolare, il video è un montaggio di dichiarazioni degli stessi politici repubblicani che teoricamente dovrebbero essere guidati da Trump e che invece non fanno che criticarlo aspramente come politico e come persona.

Nel filmato, Hillary e i democratici non compaiono mai, ma si fanno invece sentire Ted Cruz, l’ex candidato alla presidenza Mitt Romney, che definisce Trump un misogino, l’ex candidato Marco Rubio, che lo accusa di essere “la persona più volgare che abbia mai aspirato alla presidenza”, e Jeb Bush, secondo cui “Trump ha bisogno di andare in terapia”.

Il video inizia con Trump che dichiara di essere “uno che unisce, non uno che divide”, e dopo tutta la serie di dichiarazioni negative dei suoi compagni di partito, si conclude con una scritta che commenta “In effetti è proprio così”.

Questo il video: