Me

Ancora razzi dall’Isis verso la città turca di Kilis

Una persona è rimasta uccisa e alcune ferite in quello che è solo l'ultimo di una lunga serie di attacchi provenienti dal territorio siriano sulla città di confine

Immagine di copertina

Due razzi lanciati dai territori siriani controllati dall’Isis hanno colpito un’area residenziale della città turca di Kilis, vicino al confine con la Siria, giovedì 5 maggio 2016. Una persona è rimasta uccisa e alcune ferite.

Si tratta dell’ennesimo episodio di questo genere registrato nel corso delle ultime settimane. Infatti, il sedicente Stato islamico ha spesso diretto i suoi attacchi oltre confine e la risposta dell’esercito turco è sempre stata pronta.