Me

La guida della Cia per viaggiare sicuri nel mondo

Un ex agente della Central Intelligence Agency, servizi segreti statunitensi, ha stilato una lista di 10 consigli per viaggiare sicuri, utili anche a chi non è uno 007

Immagine di copertina

Persino nella nazione meno ospitale al mondo o in una situazione d’emergenza puoi sentirti al sicuro applicando alcuni piccoli accorgimenti volti a migliorare la sicurezza personale.

Parola di Drew Dwyer, veterano del corpo dei Marine ed ex agente della Cia, che dopo anni trascorsi sotto copertura in Sudamerica ha deciso di elencare alcuni consigli per viaggiare sicuri nel mondo.

Trucchi utili non solo per gli 007, ma anche per i turisti che si dovessero trovare ad affrontare situazioni difficili in paesi considerati poco stabilii o pericolosi. Tanto che i trucchi in questione sono stati ripresi da alcune agenzie di viaggi.

Nasce così la guida operativa della Cia per viaggiare sicuri:

1 – Fatti trovare preparato per ogni evenienza: fai copie del passaporto, della tessera sanitaria, delle carte di credito. Dai una copia a un amico e tieni una copia per te. Invia al tuo indirizzo mail le informazioni sensibili in modo da potervi accedere in qualsiasi momento da un internet point.

2 – Utilizza sempre un adesivo con scritto “Fragile” sulle tue valigie, perché queste sono generalmente sistemate in cima alle altre e quindi sono anche tra le prime a uscire dal nastro bagagli degli aeroporti. Può fare la differenza, se vuoi essere sicuro di trovare un posto a sedere sull’autobus o un taxi libero.

3 – Nascondi il tuo denaro: nessuno tenterà mai di ribuarti oggetti come il tuo lucidalabbra. Questo ne fa un nascondiglio perfetto a prova di ladri .

4 – Tieni sempre in mano le chiavi quando ti avvicini alla porta dell’hotel o alla macchina. Questo ti sarà utile se stai fuggendo, e tenerle sporgenti tra le dita può anche rivelarsi un’arma inaspettata.

5 – Utilizza sempre i taxi chiamati dal tuo hotel: in nazioni dove i rapimenti per riscatto sono comuni è la misura di sicurezza più importante in assoluto.

6 – Prepara il tuo cellulare: prima di partire scarica la mappa del luogo. Una volta arrivato acquista una nuova carta Sim e se hai paura di essere registrato o pedinato, togli la batteria dal cellulare

7 – Vestiti come le persone del luogo: turista o agente segreto, è sempre meglio non attirare l’attenzione. Se una donna viaggia da sola in Medio Oriente, ad esempio, il Dipartimento di Stato statunitense consiglia di indossare una fede nuziale.

8 – Porta sempre con te un navigatore Gps: nel caso in cui tu perda il cellulare, puoi trovare tutte le informazioni utili, dalle mappe alle stazioni di polizia e gli ospedali.

9 – Se viaggi sotto copertura utilizza sempre il tuo vero nome proprio: nell’ipotesi remota che incontri un conoscente, nessuno si sorprenderà se ti chiamerà col tuo nome.

10 – Stai attento a chi ti segue in ascensore: se qualcuno entra nel tuo ascensore un attimo prima della chiusura delle porte, è possibile che ti stia seguendo. Lascia premere prima a lui il pulsante del piano oppure se aspetta la tua scelta, scendi a un altro piano e raggiungi la tua camera dalle scale di emergenza.