Me
I paesi con la più alta dipendenza da alcol
Condividi su:

I paesi con la più alta dipendenza da alcol

Un documentario sulla dipendenza da alcol nel Regno Unito riapre il problema su quali siano i paesi con il più alto tasso di consumo di alcol

27 Apr. 2016

L’ente benefico indipendente britannico, Drinkaware, impegnato nella lotta all’abuso di alcol nel Regno Unito, ha stilato un vademecum dove ha indicato i quattro segnali per riconoscere una persona dipendente da alcol. 

– La principale preoccupazione di un soggetto dipendente è la costante pianificazione di eventi sociali o di lavoro dove è sicuro trovare super alcoli;

– Si manifesta un bisogno compulsivo di bere ed è poi difficile smettere una volta iniziato;

– Ti svegli e bevi, o per lo meno desideri avere un drink al mattino;

.- Si soffre di sintomi di astinenza, come la sudorazione, l’agitazione e la nausea, che si placano una volta che si è iniziato a bere. 

Il 22 aprile scorso, in Gran Bretagna e in America, è uscito un documentario dal titolo “Drinking to oblivion” dell’autore e regista LouisTheroux, che ha trascorso diversi mesi nel centro specialistico per le malattie del fegato, presso il King College Hospital, a sud di Londra. Qui Theroux ha avuto modo di conoscere diversi pazienti alle prese con i problemi di alcolismo, che lottano quotidianamente con questa dipendenza e cercano una via d’uscita.

Qui il video


Il documentario racconta le storie dii tre uomini affetti da dipendenza da alcol e sottolinea come il Regno Unito potrebbe correre il rischio di dover fronteggiare un diffuso problema di alcolismo, ma non è in alcun modo il paese con la più ampia dipendenza da alcol. 

Secondo i dati forniti nel 2014 dall’Organizzazione mondiale della Sanità i paesi dove si consuma più alcol in un anno, sono i paesi dell’ex blocco sovietico. Di seguito la classifica dei paesi dove si registra un alto tasso di dipendenza da alcol.

1. Bielorussia

2. Moldova

3. Lituania

4. Russia

5. Romania

6. Ucraina

7. Andorra

8. Ungheria

9. Repubblica Ceca

10. Slovacchia

Mentre, i paesi dove si pratica l’astinenza sono per lo più musulmani, dove la vendita e il consumo di alcol è limitato. In Pakistan, Mauritania, Libia e Kuwait, i cittadini bevono in media solo 100 ml di alcol puro all’anno.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus