Me
I loghi delle città europee come un rebus
Condividi su:

I loghi delle città europee come un rebus

Una fotografa ha avuto l'idea di creare dei loghi per molte città del mondo rappresentando graficamente dei giochi di parole con i loro nomi

26 Apr. 2016

Raluca Teodora Popescu è una fotografa e graphic designer rumena che sul suo blog ha avuto l’idea di creare dei loghi per molte città del mondo utilizzando dei giochi di parole con i loro nomi.

Se infatti in lingua inglese bra vuol dire “reggiseno”, ecco che, come in un rebus, il logo che rappresenta Bratislava, capitale della Slovacchia, sarà formato da un reggiseno e il resto del nome, ovvero tislava. Lo stesso vale per Bucarest, in cui car è sostituito dal disegno stilizzato di un’automobile, oppure per Seattle, in cui sea si legge attraverso una rappresentazione grafica del mare.

Allo stesso modo Cambridge vede nel suo logo un ponte, Manchester la figura stilizzata di un uomo, e così via per molte città in un progetto che è ancora in corso e che vedrà probabilmente diverse altre creazioni.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus