Me

Tredici persone uccise in un raid governativo a est di Damasco, in Siria

Il bombardamento che ha colpito la cittadina di Douma ha inoltre ferito oltre venti persone, di cui alcune in modo grave

Immagine di copertina

Tredici persone sono rimaste uccise nella città di Douma, a est di Damasco, a causa di un bombardamento delle forze governative siriane sabato 23 aprile 2016, riferisce l’Osservatorio siriano per i diritti umani. Più di venti persone sono rimaste ferite, di cui alcune in modo grave.