Me
Tutti i vincitori della centesima edizione del premio Pulitzer
Condividi su:

Tutti i vincitori della centesima edizione del premio Pulitzer

Tutti vincitori delle varie categorie del premio Pulitzer

19 Apr. 2016

Il 18 aprile 2016 sono stati assegnati i premi Pulitzer. Ad aggiudicarsi il premio come miglior servizio pubblico è stata l’agenzia di stampa Associated Press, per un’inchiesta sugli abusi nei confronti dei pescatori asiatici. Per la categoria Ultim’ora si è aggiudicato il premio lo staff del Los Angeles Times per “l’eccezionale copertura” della sparatoria dei San Bernardino, in California.

Il miglior servizio di giornalismo investigativo è stato quello di  Leonora LaPeter Anton e Anthony Cormier del Tampa Bay Times e Michael Braga del Sarasota Herald-Tribune, premiati come “straordinario esempio di giornalismo collaborativo che ha rivelato le violenze e lo stato di abbandono degli ospedali per malati mentali in Florida”.

Il premio Pulitzer per il fotogiornalismo è andato invece a  Mauricio Lima, Sergey Ponomarev, Tyler Hicks e Daniel Etter del The New York Times e lo staff della Thomson Reuters, entrambi per aver raccontato per immagini la tragedia dei migranti, i pericoli del loro viaggio e le difficoltà che hanno incontrato.  

Qui tutti i premi: 

– Categoria Giornalismo:

Servizio pubblico: Associated Press 

Ultim’ora: lo staff del Los Angeles Times

Investigativo: Leonora LaPeter Anton e Anthony Cormier del Tampa Bay Times e Michael Braga del Sarasota Herald-Tribune

Locale: Michael LaForgia, Cara Fitzpatrick e Lisa Gartner del Tampa Bay Times

Nazionale: lo staff del The Washington Post 

Breaking News Foto: Mauricio Lima, Sergey Ponomarev, Tyler Hicks e Daniel Etter del The New York Times e lo staff della Thomson Reuters

Internazionale: Alissa J. Rubin del The New York Times

Miglior articolo: Kathryn Schulz del The New Yorker

Miglior editoriale: John Hackworth del Sun Newspapers, Charlotte Harbor, FL

Miglior editoriale a fumetto: Jack Ohman del The Sacramento Bee

Miglior fotografia: Jessica Rinaldi del The Boston Globe

– Categoria Arti e lettere:

Narrativa: The Sympathizer di Viet Thanh Nguyen (Grove Press) 

Drammaturgia: Hamilton di Lin-Manuel Miranda

Storia: Custer’s Trials: A Life on the Frontier of a New America di T.J. Stiles (Alfred A. Knopf)

Biografia e autobiografia: Barbarian Days: A Surfing Life di William Finnegan (Penguin Press)

Poesia: Ozone Journal di Peter Balakian (University of Chicago Press)

Saggistica: Black Flags: The Rise of ISIS di Joby Warrick (Doubleday)

Musica: In for a Penny, In for a Pound di Henry Threadgill (Pi Recordings)

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus