Me

Un’intera scuola elementare si è rasata i capelli per solidarietà verso un’alunna malata di cancro

80 studenti e 3 maestre di una scuola elementare statunitense hanno partecipato a un evento in cui si sono fatti rasare i capelli per raccogliere fondi contro i tumori

Immagine di copertina

Ottanta studenti di una scuola elementare di Broomfield, Colorado,
hanno partecipato a un evento in cui si sono volontariamente fatti rasare i
capelli per solidarietà verso Marlee Pack, una loro compagna di nove anni malata
di cancro.

Un anno fa alla giovanissima studentessa era stato diagnosticato
un rabdomiosarcoma alveolare, un genere di tumore che attacca i tessuti
connettivi, e in questo periodo i trattamenti curativi a cui si è sottoposta
hanno causato in lei la perdita dei capelli.

È stato a questo punto che, proprio in vista del ritorno a
scuola di Marlee dopo un periodo di assenza, alla sua migliore amica Cameron
McLaughlin è venuto in mente di farsi radere la testa a sua volta, per non far
sentire sola e diversa Marlee nella sua condizione.

A partire da quest’idea è nato un evento vero e proprio
organizzato dalla scuola di Broomfield, che il 16 marzo ha organizzato una
rasatura collettiva per i volontari che volessero mostrare così la loro
solidarietà per la bambina ammalata.

In questo modo, ottanta studenti, tre insegnanti donne e due
presidi uomini, oltre alla mamma di uno studente si sono sottoposti tutti
insieme a un taglio delle chiome, il tutto con lo scopo di raccogliere fondi
per la San Baldrick’s Foundation, un’organizzazione che sostiene la ricerca sul
cancro infantile.

Alla fine della giornata sono stati più di 25mila i dollari
raccolti, e Marlee si è detta felicissima di non essere l’unica bambina calva
della scuola, ora che tornerà alle lezioni.

Questo il video dell’evento:

(Credit: Boulder Daily Camera)